Residenza Ellisse

2009 - 2010

Bellinzona

La forma particolare dell’edificio ha suggerito il nome alla residenza Ellisse.
L’entrata principale si trova a sud ed è evidenziata da una lamina-muro.
Ascensore e vano scale sono posti al centro dell’ellisse e organizzano la circolazione interna.
Al piano interrato è stato progettato un rifugio.
Al piano terreno, ad ovest, sono ubicate 8 cantine con annessa lavanderia privata (correlate a ciascuno degli appartamenti soprastanti).
Ad ovest vi sono 6 posti auto coperti e un posteggio a cielo aperto.
Sul retro è posto il locale tecnico.
Ai quattro livelli superiori si trovano due appartamenti per piano, tra loro speculari.
L’edificio è caratterizzato da un volume principale (dal 1° al 4° piano) sorretto da pilastri al piano terreno. Gli stessi sono visibili sul lato est (posteggio), mentre per il lato ovest rimangono all’interno dello spazio adibito a cantine-lavanderie. Tuttavia, la distinzione volumetrica tra piano terreno e livelli superiori é leggibile anche nella facciata rivolta ad ovest, per il tramite di uno zoccolo in calcestruzzo leggermente arretrato rispetto il filo facciata del volume soprastante.

Residenza Ellisse

2009 - 2010

Bellinzona

La forma particolare dell’edificio ha suggerito il nome alla residenza Ellisse.
L’entrata principale si trova a sud ed è evidenziata da una lamina-muro.
Ascensore e vano scale sono posti al centro dell’ellisse e organizzano la circolazione interna.
Al piano interrato è stato progettato un rifugio.
Al piano terreno, ad ovest, sono ubicate 8 cantine con annessa lavanderia privata (correlate a ciascuno degli appartamenti soprastanti).
Ad ovest vi sono 6 posti auto coperti e un posteggio a cielo aperto.
Sul retro è posto il locale tecnico.
Ai quattro livelli superiori si trovano due appartamenti per piano, tra loro speculari.
L’edificio è caratterizzato da un volume principale (dal 1° al 4° piano) sorretto da pilastri al piano terreno. Gli stessi sono visibili sul lato est (posteggio), mentre per il lato ovest rimangono all’interno dello spazio adibito a cantine-lavanderie. Tuttavia, la distinzione volumetrica tra piano terreno e livelli superiori é leggibile anche nella facciata rivolta ad ovest, per il tramite di uno zoccolo in calcestruzzo leggermente arretrato rispetto il filo facciata del volume soprastante.