Casa unifamiliare

2009 - 2012

Isone

L’edificio, essendo parzialmente interrato si integra nel sito in modo tale da far risaltare le peculiarità del posto. La facciata sud, a causa dello scoscendimento naturale del terreno, risulta essere più importante definendo così in modo chiaro l’accesso principale all’abitazione.
La pianta dell’edificio è di 15.00 x 9.00 m., mentre l’altezza è di 6.00 m. a valle e di 3.00 m. a monte.
Gli spazi abitabili principali si trovano sul livello più alto della costruzione. Questa scelta ha permesso di avere una migliore vista verso sud, un’irradiazione solare più importante e un contatto diretto con la zona pianeggiante del terreno (giardino) verso ovest.
 
Trattasi come detto di un parallelepipedo interamente in calcestruzzo facciavista scavato laddove si dovevano ricavare le aperture principali della casa e il posteggio per due posti auto.
Ne consegue, che tutte le vetrate principali sono rientrate di 1.00 m. rispetto alla facciata, proteggendole di conseguenza dagli agenti atmosferici.

L’entrata principale della casa si trova al piano terreno (seminterrato), dove si trovano la lavanderia, il locale tecnico, la cantina, il vestiario, il locale relax e l’atrio. Una scala a pioli in calcestruzzo conduce al primo piano. Questo livello è diviso in due settori: in quello situato ad est si trova la zona notte con due camere da letto e i servizi, e in quello ad ovest la zona giorno con il salotto, il pranzo e la cucina.

Casa unifamiliare

2009 - 2012

Isone

L’edificio, essendo parzialmente interrato si integra nel sito in modo tale da far risaltare le peculiarità del posto. La facciata sud, a causa dello scoscendimento naturale del terreno, risulta essere più importante definendo così in modo chiaro l’accesso principale all’abitazione.
La pianta dell’edificio è di 15.00 x 9.00 m., mentre l’altezza è di 6.00 m. a valle e di 3.00 m. a monte.
Gli spazi abitabili principali si trovano sul livello più alto della costruzione. Questa scelta ha permesso di avere una migliore vista verso sud, un’irradiazione solare più importante e un contatto diretto con la zona pianeggiante del terreno (giardino) verso ovest.
 
Trattasi come detto di un parallelepipedo interamente in calcestruzzo facciavista scavato laddove si dovevano ricavare le aperture principali della casa e il posteggio per due posti auto.
Ne consegue, che tutte le vetrate principali sono rientrate di 1.00 m. rispetto alla facciata, proteggendole di conseguenza dagli agenti atmosferici.

L’entrata principale della casa si trova al piano terreno (seminterrato), dove si trovano la lavanderia, il locale tecnico, la cantina, il vestiario, il locale relax e l’atrio. Una scala a pioli in calcestruzzo conduce al primo piano. Questo livello è diviso in due settori: in quello situato ad est si trova la zona notte con due camere da letto e i servizi, e in quello ad ovest la zona giorno con il salotto, il pranzo e la cucina.